Sant’Angelo di Roccalvecce

Sant’Angelo di Roccalvecce, a 25 chilometri da Viterbo, è anche conosciuto come il Paese delle Fiabe. Grazie ad un’intelligente opera di riqualificazione, infatti, le vie del borgo custodiscono più di venti murales con i protagonisti delle fiabe più conosciute.

Da Alice nel Paese delle Meraviglie, con tanto di Cappellaio Matto, Bianconiglio, Regina di Cuori e Stregatto ad Hansel e Gretel; dalla Bella addormentata nel Bosco ad Alì Babà e i Quaranta ladroni. E ancora Pinocchio, Biancaneve, La Bella e la Bestia e tanti altri. Sant’Angelo di Roccalvecce, dalla fine del 2016 è stato arricchito da murales fantastici, che fanno sognare i più piccoli e tornare bambini anche i più grandi.

Sant’Angelo di Roccalvecce, la rivincita del borgo abbandonato

Il destino di Sant’Angelo sembrava segnato, i giovani si spostavano verso le città e l’incuria delle strade e delle infrastrutture, era tipica di un paese ormai abbandonato. In effetti Sant’Angelo, benché si trovi vicino Viterbo, è tagliato fuori dalle principali arterie stradali.

 

La spinta al cambiamento è partita da Gianluca Chiovelli, cittadino di Sant’Angelo, che sul finire del 2016, ha fondato un’associazione culturale (ACAS) per dare un nuovo volto, fiabesco appunto, al suo paese natio. Ad oggi il borgo nel viterbese è unico, suggestivo. “L’intento principale è quello di riscattare urbanisticamente il piccolo borgo con un progetto a impatto zero, di rianimare l’economia locale e divenire punto di riferimento per gli artisti e artigiani della provincia e della regione.” Associazione Acas

E così il 27 novembre del 2017 è stato inaugurato il primo murale, quello di Alice nel Paese delle Meraviglie situato nella piazza principale.

Il progetto iniziale prevedeva dodici murales e altrettante opere (installazioni, sculture, bassorilievi, mosaici) con l’obiettivo di trasformare Sant’Angelo in un museo a cielo aperto. Ad oggi il numero di opere che hanno ridato vita al borgo, è raddoppiato.

sant'angelo (viterbo) mappa

Sant’Angelo Paese delle Fiabe: elenco e foto dei murales

Una piacevole passeggiata per ammirare le opere curate nei minimi dettagli che raffigurano i personaggi più amati da grandi e bambini. Un unico tema per questo progetto che ha tinto il borgo di colori brillanti.

L’ITINERARIO ARTISTICO COMPRENDE MURALES ISPIRATI A:

  • Pinocchio
  • Le fate di Avalon
  • Alice nel paese delle meraviglie
  • La spada nella roccia
  • Il brutto anatroccolo
  • Gli gnomi dei Grimm
  • Il piccolo principe
  • Peter Pan
  • La piccola fiammiferaia
  • Don Chisciotte
  • Hansel e Gretel
  • Il libro della giungla
  • La fabbrica di Cioccolato
  • Il giro del mondo in 80 giorni
  • Alì Babà e i quaranta ladroni
  • Pollicina
  • La bella Addormentata

Curiosità

  • Nell’opera di Alice nel Paese delle Meraviglie, l’orologio del Bianconiglio segna le 11:27 per ricordare il giorno dell’inaugurazione avvenuta il 27/11/2017;
  • Il progetto è stato interamente finanziato dall’Associazione e dai residenti;
  • I protagonisti delle fiabe nei murales hanno il volto e le fattezze dei cittadini di Sant’Angelo;
  • Tra le vie del borgo c’è anche un piccolo museo dedicato alla vita rurale con antichi attrezzi da lavoro;
  • Le opere sono state realizzate da Street Artist donne;
  • I residenti sono molto ospitali, si fermano volentieri a parlare con i turisti per raccontare la storia di Sant’Angelo.

“La fiaba raccoglie in sé millenni di storia e saggezza simbolica che, magari dimenticate, si sprigionano di nuovo dalle grandi pareti di Sant’Angelo”accese di colore e fantasia.” Gianluca Chiovelli

Il Paese delle Fiabe: informazioni utili

Arrivati a Sant’Angelo sulla sinistra si trova il parcheggio principale con piccolo parco giochi per i bimbi e area picnic per consumare un pasto al sacco.

La ricettività è uno dei punti su cui lavorare ma di strada ne è stata fatta e oggi, a Sant’Angelo, sono presenti due bar, un negozio di alimentari e due bed and breakfast.

sant'angelo paese delle fiabe, la chiesa

Cosa vedere vicino a Sant’Angelo a pochi passi da Viterbo

Sant’Angelo è un piccolo borgo da visitare agevolmente in poche ore. Il consiglio è quello di creare un itinerario che comprenda le attrazioni nelle immediate vicinanze.

Pubblicato da wikituscia

Wiki Tuscia è un'enciclopedia online a contenuto libero dedicata alla Tuscia. Lanciata da Meconi Carletto il 29 Novembre 2019.